Nata all’inizio degli Anni Novanta come società di servizi che capitalizzasse il prezioso know how personale accumulato dalla sua creatrice, Stefania Scorpio, nello sponsoring di eventi, la Prime Time Promotions si rivela orientata alla ideazione di eventi religiosi e culturali e alla loro realizzazione, oltre che, naturalmente, alla ricerca, attraverso lo sponsoring e la pubblicità, delle risorse necessarie per realizzarli.

Una delle sue più grandi capacità è trasformare in spettacolo coinvolgente molti dei temi delle sue iniziative.

La nostra storia è scandita da una importante presenza in quasi tutte le Giornate Mondiali ed Europee della Gioventù, da Czestochowa a Manila, da Parigi a Denver, da Loreto a Roma, dove la testimonianza cristiana di milioni di giovani ha scosso anche l’indifferenza dei più scettici.

Nel 2005 collabora con la Compagnia di Gesù nell’organizzazione dell’Anno Saveriano che prevede una serie di convegni, di mostre e di tornei sportivi.

Nel giugno 2005, confermando la sua particolare attitudine a coniugare il tema religioso con il mezzo televisivo, Prime Time Promotions realizza per conto dell’Opera Don Orione l’evento “Tanti cuori attorno al Papa” portando ad esibirsi in Aula Paolo VI e sugli schermi di Canale 5 artisti come Andrea Bocelli e Giorgio Albertazzi. Sul fronte culturale l’interesse prevalente si è rivolto verso l’arte e si è espresso, nel corso degli anni, in forme diverse che vanno dalla creazione di una testata, “Ecclesia” alla ideazione e  organizzazione di convegni e di mostre di alto valore.

Nel 1998 organizza la mostra “Scienza e Miracoli nell’arte del ’600 e la mostra celebrativa “Piranesi e l’Aventino”, la prima nei saloni del piano nobile di Palazzo Venezia, la seconda nel celebre giardino di Villa Malta,
straordinariamente aperto al pubblico per l’occasione.

Del 1999 è la mostra “Romei e Giubilei” che, ospitata nelle splendide sale di Palazzo Venezia, ha narrato le motivazioni, le imprese, la vita in balia della strada ed il viaggio dei pellegrini che giungevano a Roma da ogni parte del mondo.

Nel 2000,  la mostra “Codice B. I Vangeli dei Popoli” nella splendida cornice di Palazzo della Cancelleria, uno dei tesori del Rinascimento italiano che viene aperto per la prima volta al pubblico.

Nel 2007, in linea con la scelta di lavorare con Istituzioni del mondo cattolico, sigla un rapporto di collaborazione organica con i Salesiani della Fondazione DON BOSCO NEL MONDO per la realizzazione di manifestazioni a scopo di fund raising per il sostegno delle missioni salesiane nei Paesi più svantaggiati.

In quest’ottica organizza nel giugno 2008  la prima edizione del “Concerto per i ragazzi di strada”. L’evento si celebra a Torino, nell’immensità e nello splendore di Piazza Vittorio che accoglie per l’occasione circa centomila spettatori. Sul palco, per i ragazzi di strada di Haiti, si alterna un cast di tutto rilievo, attirato soprattutto dall’idea di aiutare il prossimo con la musica. Raiuno vi dedica uno speciale.

Mettendo a frutto il proprio know-how nell’organizzazione di eventi musicali, nel luglio 2012 la Prime Time Promotions organizza per la FAO, presso la Cavea dell’Auditorium della Musica a Roma, il “Concerto di Gilberto Gil e la FAO contro la fame nel mondo”.

La  Prime Time Promotions entra poi nel mondo dello sport, rendendolo spettacolo, per collaborare all’organizzazione de “la Corsa dei Santi”, una manifestazione nata nel 2008 per dare più visibilità popolare alla festa di Ognissanti, che ha raccolto l’adesione e il sostegno di molte istituzioni del mondo politico, sportivo e religioso e la copertura televisiva in diretta di Canale 5.

L’iniziativa ha avuto ulteriori sviluppi nella nascita “Corsa dei Santi in tour”, con lo scopo di allargare l’iniziativa alle altre province laziali, e la Mami Run, manifestazione podistica promossa dall’Opera Don Guanella.

Scopri di più: